CHI SONO GLI HEARTISTS?

guasco-150x150

Riccardo “Rik” Guasco

Nasce ad Alessandria nel 1975. E’ illustratore e pittore, influenzato da movimenti come il cubismo e il futurismo e da personaggi come Picasso, Depero, Feininger, Savignac, Chaplin. Pensa che disegnare sia una forma di poesia e della sua arte dice “con linee semplici e pochi colori cerco la leggerezza della forma e il calore cromatico… i miei lavori sono costellati di altissime case, biciclette, grandi cetacei, uccelli migratori, barche sospese, nuvole e altri oggetti forse provenienti da un posto chiamato fantasia.” Le sue illustrazioni appaiono su campagne pubblicitarie, riviste, libri, cappelli e biciclette. Tra le sue collaborazioni: Eni, TIM, Diesel, Rizzoli, Campo Viejo, Giunti, Moleskine, Rapha, Thames & Hudson, DeAgostini, TBWA, Sole 24 Ore, Emergency.

Website

Guarda l’opera

lopiz-150x150

Violeta Lópiz

Nasce a Ibiza nel 1980. Abbandona la musica per studiare illustrazione presso la Escuela de Arte nùmero 10 di Madrid. Illustra per bambini e adulti dal 2006 e anche se molti suoi libri sono stati pubblicati da case editrici spagnole (Anaya, Kalandraka, Edelvives, Almadraba, MacMillan), l’italiana Topipittori è stata la prima ad averle proposto un album illustrato: “La coda canterina”. Sempre per Topipittori si è occupata delle illustrazioni per il libro “I pani d`oro della vecchina”. Con “Les poings sur les Illes” publicato da Les Edition du Rouerge ha vinto il CJ Picture Book Award a Korea. “Amigos do peito” è il su ultimo lavoro ed è stato pubblicato dalla casa editrice portoghese Bruaá Ediçao. Sulla sua disordinata scrivania, a Berlino o a Madrid, si possono incontrare: un bicchiere di acqua sporca, un libro di botanica, matite colorate, molti pezzi di carta, un gatto, tanti vecchi pennelli e dei biscotti al cioccolato.

Website

Guarda l’opera

olmos-150x150

Roger Olmos

Nasce a Barcellona nel 1975. Frequenta la Escuela de Artes y Oficios Llotja Avinyó e conclude gli studi con lode specializzandosi in Illustrazione. Negli anni 1999, 2002 e 2005 alcune delle sue illustrazioni sono state selezionate per la Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna. Ha realizzato numerose mostre personali e collettive sia in Spagna che all’estero. Attualmente conta oltre cinquanta titoli pubblicati a livello nazionale e internazionale e ha esperienza nel campo della stampa, della pubblicità e della televisione. Ha ricevuto il Premio Lazarillo e il Premio Llibreter e ottenuto tre menzioni nei “White Ravens”. E’ docente di illustrazione presso la “Escola de la Dona Francesca Bonnemaison” di Barcellona e tiene corsi di illustrazione.

Website

Guarda l’opera

domeniconi-150x150

Paolo Domeniconi

Nasce a Crevalcore, paese famoso per le rane e per la nebbia. Dopo gli studi artistici, lavora per alcuni anni all’interno di uno studio pubblicitario. Nel 1992 intraprende l’attività di illustratore freelance. Collabora inizialmente con agenzie pubblicitarie nella realizzazione di immagini per campagne stampa e comunicazione. Successivamente si interessa al mondo dell’illustrazione per l’infanzia e intraprende la collaborazione con numerose case editrici, tra cui Sinnos, Fatatrac, Mondadori, EDT, Houghton Mifflin, OQO, Agaworld.

Website

Guarda l’opera

bonazzi-150x150

Davide Bonazzi

Nasce a Bologna nel 1984. Dopo la maturità classica e la laurea in Lettere Moderne si trasferisce a Milano per studiare illustrazione allo IED. Tornato a Bologna frequenta l’Accademia di Belle Arti. Dal 2008 lavora come illustratore freelance. Tra i suoi clienti: The Wall Street Journal, The Boston Globe, Paramount Pictures Channel, Scientific American, Variety, Fortune Magazine, Il Sole 24 Ore, Einaudi, e molti altri. Il suo stile mescola digitale e textures ricavate da vari oggetti, per dare alle sue illustrazioni concettuali un’atmosfera calda ed evocativa.

Website

Guarda l’opera

simone-rea-150x150

Simone Rea

Nasce nel 1975 ad Albano Laziale, dove vive e lavora. Formatosi All’accademia di Belle Arti di Roma, ha frequentato vari corsi di specializzazione di illustrazione per l’infanzia. Nel 2006 viene selezionato al concorso Figures Futur in Francia con due illustrazioni ispirate ad Alice nel Paese delle Meraviglie e successivamente (nel 2008 e nel 2011) viene selezionato per la mostra illustratori nella fiera del libro per ragazzi di Bologna. Nel 2014 arriva (per la seconda volta) la selezione per la biennale di illustrazione “Ilustrarte 2014”. Nel 2011 esce l’albo illustrato edito da Topipittori, “Esopo Favole” e viene premiato da BIB nella biennale di illustrazione di Bratislava con “The Plaque of the BIB 2011”. Sempre nel 2011 vince il secondo premio a Ilustrarte, biennale di illustrazione in Portogallo e nel frattempo, pubblicato da A Buen Paso, esce “El Actor”. Nel 2012 esce “La Promenade au Musée” edito da Ramino (collana curata da Beatrice Alemagna). Sempre nel 2012 pubblicato da Rizzoli esce “La Cavalla Storna”. Nel 2013 collabora con Franco Cosimo Panini per una collana di manuali per ragazzi realizzati in collaborazione con WWF e FAI. Nel 2014 esce L’uomo dei Palloncini edito da Topipittori. Sta lavorando a un libro di cui per la prima volta sarà anche autore per la casa editrice A Buen Paso. Al momento collabora con: Topipittori, A Buen Paso, Eli, Rizzoli, Franco Cosimo Panini, Anicia, DeAgostini, Act Sud Junior, edition kambourakis, editora Pulo do Gato, Kokkino.

Website

Guarda l’opera

cosanti-150x150

Francesca Cosanti

La sua carriera inizia nel 2005 ancor prima di diplomarsi come illustratrice e animatrice multimediale presso l’Istituto Europeo di Design di Roma. Successivamente frequenta svariati corsi con alcuni tra i più famosi illustratori del panorama mondiale. Nel 2007 vince il primo premio per il logo della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le Politiche Comunitarie. Nel 2009 viene selezionata come vincitrice del concorso sulla sicurezza stradale indetto dalla Regione Puglia. Pubblica 5 libri illustrati con la casa editrice greca Patakis e 2 libri come autrice e illustratrice con la casa editrice svizzera Aracari. Nel 2014 realizza il manifesto per il Festival della Valle D’Itria, rassegna operistica di importanza internazionale. Attualmente crea illustrazioni per l’editoria e la pubblicità collaborando con associazioni, aziende, privati, agenzie e collabora come illustratrice di scolastica per Mondadori.

Website

Guarda l’opera

baldi-150x150

Barbara Baldi

Nasce a Pavia nel 1976. Comincia a disegnare fin dall’infanzia. Nel 2000 si iscrive ad architettura a Milano, ma dopo 4 anni preferisce cambiare percorso e sceglie l’Accademia Disney. Da quel momento la sua strada diventa l’illustrazione. Inizia sin da subito a lavorare per il fumetto italiano, francese e americano. Tra le sue collaborazioni più importanti: Sky Doll tomo2 e 3 di Barbucci e Canepa, la collana di libri Fairy oak, di Elisabetta Gnone e i libri di ELI Edizioni “Sense and Sensibiliy” di Jane Austen. E’ stata scelta come Color Key Artist per lo studio Rainbow CGI, per il film Winx 2. Ultimamente è impegnata come illustratrice e colorista per gli editori Disney, Pixar e Marvel, su libri che riguardano i film in uscita come Big Hero 6, Inside & Out ecc. Si sta dedicando inoltre a una scenografia teatrale per bambini, ha in cantiere alcuni progetti con altri artisti e sta provando a dare forma a un suo piccolo grande sogno: una graphic novel.

Website

Guarda l’opera

marra-150x150

Stefano Marra

In equilibrio, instabile, tra palla e canestro e matita e foglio. Dorme di giorno e lavora di notte con un rap come colonna sonora. Dopo anni ha capito il senso della sua vita: salvare il mondo dai cattivi.

Website

Guarda l’opera

dipalma-150x150

Giorgio Di Palma

Nasce nel 1981. Non frequenta Istituti d’arte e Accademie. Si laurea in Archeologia e si trasferisce a Budapest per fare un mestiere che non c’entra nulla con l’arte: il tecnico informatico. Mentre al mattino risolve problemi di altri, di notte inizia a dipingere. Disegna e colora Lucky, il suo cane, insieme a lui buffi personaggi inventati. Poi un giorno decide di far ritorno a casa, a Grottaglie, e di trasferire i suoi sogni dalla carta all’argilla. Apre quindi un piccolo studio e avvia una piccola produzione. Dal 2010 lavora con la ceramica, come fa suo padre da cinquant’anni e come fanno tantissimi grottagliesi da secoli. “Lo faccio a modo mio” dice “lasciando spazio all’idea, trascurando la tecnica ed evitando che i miei manufatti possano avere una reale funzionalità. Faccio ceramiche di cui non c’era bisogno. In un epoca di eccessi e sprechi il mio scopo è realizzare oggetti caduti in disuso già dalla nascita, inutilizzabili ma impossibili da lasciarsi dietro. Saranno loro a sopravviverci perché di terracotta, quindi immortali. Attraverso la macchina del tempo chiamata ceramica mi diverto a trasformare l’inutile in eterno e ad immortale gli attimi. I bassorilievi e le decalcomanie, infatti, sono istantanee di melanconici momenti, osservati attraverso gli occhi di animali fantastici. I loro sguardi rivelano sentimenti ignorati dall’uomo moderno, perso quotidianamente nell’inseguimento della fretta.”

Website

Guarda l’opera

forza-150x150

Morena Forza

Nasce nel 1984 a Milano. Da subito sceglie come media d’elezione la tecnica digitale prima come pixel artist poi come illustratrice per l’infanzia. Nel 2010 pubblica il suo primo fumetto in Italia e Francia, “Kill the Granny- Comedy Collection” edito da Pavesio, in seguito collabora con la rivista “Focus Pico” di Mondadori, con Lito Editions per una raccolta di “Le mille e una notte” (Francia) e intreccia una duratura relazione lavorativa con Stati Uniti, Spagna e Portogallo, pubblicando diversi app ed ebook interattivi sviluppati per Apple e Android. Nell’ultimo anno si è occupata di pubblicità e packaging e illustrazioni per magazine jeunesse in Francia. Considera la creatività qualcosa di tutti e per tutti. Per questo ha fondato Roba da Disegnatori: pagina, blog e associazione culturale con sede a Bologna.

Website

Guarda l’opera

watkins-150x150

Matthew Watkins

Nato a Manchester, cresciuto a Toronto, da 20 anni vive in Italia. Laureato all’Ontario College of Art in “Communication and Design”, ha lavorato nel campo pubblicitario, della comunicazione e del marketing e attualmente si occupa di consulenza d’impresa annoverando tra i suoi clienti aziende nazionali e internazionali. Relatore di master universitari e corsi post laurea su arte, design e tecnologia, collabora con prestigiose riviste d’arte digitale. Esponente riconosciuto tra i più autorevoli della nuova corrente di mobile digital art, è membro fondatore dell’ Associazione non profit iAMDA, (International Association of Mobile Digital Artists). Ha esposto in mostre personali e collettive in molte città tra cui Verona, Bari, Milano, New York, San Francisco, Londra, Leeds, Amburgo. Hanno parlato di lui riviste e quotidiani prestigiosi quali Monsieur, Wired, Washington Post, Daily Mail e Daily Telegraph. I suoi lavori sono stati oggetto di rubriche televisive nazionali ed internazionali tra cui, per la Rai, “Art News” e “Neapolis” e un Documentario della SBS Korea. Le sue creazioni sono state esposte nell’edizione 2013 di “Infinitamente. Festival di scienze e arti a Verona” presso il Museo Civico di Storia Naturale. Dal 2014 la Biblioteca Meneghetti dell’Università di Verona ospita una mostra permanente delle sue opere.

Website

Guarda l’opera

longhi-150x150

Katya Longhi

Nasce nel 1984 a Modica, una piccola città della Sicilia, ma cresce nel Nord Italia, a Trento. Fin da piccola disegna tutto quello che vede intorno a sé e che ama, da Snoopy al gelato! A 19 anni parte per Firenze dove frequenta l’Accademia di Belle Arti. Conseguita la laurea si iscrive, sempre a Firenze, all’Accademia di Arti Digitali Nemo NT, diplomandosi in Illustrazione digitale e tradizionale. Completa la sua formazione partecipando a diversi Workshop di animazione e illustrazione tenuti da alcuni dei rappresentanti più autorevoli del settore tra cui Eric Goldberg (Disney Master animation), Gary Goldman (Disney Master animation, Jp Vine (Aardman Studios e Disney Pixar animation), Alex Orrelle (Disney Pixar animation). Dopo aver preso parte ad alcune collettive con l’Accademia di Belle Arti di Firenze, si catapulta nel mondo dell’illustrazione e dell’albo illustrato per l’infanzia. Adora creare atmosfere magiche, da sogno, e per farlo si serve della tecnica digitale. Attualmente lavora come illustratrice freelance per aziende, pubblicità e per l’editoria italiana e internazionale. Vive a Vercelli con il suo Principe Azzurro!

Website

Guarda l’opera

bonadies-150x150

Gianfranco Bonadies

Nasce a Bari nel 1982. Nel 2006 si diploma presso l’Accademia di Belle Arti della sua città. Subito dopo si trasferisce a Barcellona, dove per vari anni lavora come animatore e illustratore. Nell’estate del 2013 torna in Puglia per prendersi cura del suo cane Tito. I due cominciano a lavorare assieme, intraprendendo un divertente viaggio alla ricerca della casa perfetta passando dal paese, alla campagna e alla città, producendo in maniera schizofrenica lavori per clienti e progetti personali.

Website

Guarda l’opera

zeoli-150x150

Antonio Zeoli

Nasce il 30 novembre 1986. Passa l’infanzia giocando al Super Nintendo e guardando cartoni animati. Dalla prima elementare fino al quinto superiore fa degli strani segni sui banchi. Un tipo gli dice che quei cosi hanno un nome: Disegni. Studia tre anni all’ Accademia del Fumetto di Pescara e riesce ad uscirne vivo. Lavora per una piccola casa editrice, fa qualche lavoro come grafico e vive con la costante paura di non riuscire a fare un libro completo.

Website

Guarda l’opera